visita: PrivacyKIT.it · EcommerceKIT.it · GDPRkit.it ·


Ecommerce, clausola arbitrale obbligatoria, ma non basta

Non basta mettere una clausola, bisogna anche organizzarsi

La normativa europea impone che nei contratti di vendita online venga prevista, per i consumatori, una clausola arbitrale con un link ad una risorsa europea.

Detto cosi' sembra che basti indicare un link.

Sbagliato: questo e' il classico modo per perdere una occasione di prevenire il contenzioso.

La normativa ecommerce prevede un dovere di assistenza.

E' in questa fase che si puo' prevenire l'arbitrato, e segnalarlo opportunamente online.

Peccato che gli strumenti standard non prevedano queste possibilita'. E' per questo che si possono sviluppare.

Non esiste una procedura adeguata per tutti. Ognuno lavora al pre contenzioso diversamente dagli altri, avendo risorse umane e strumenti diversi, e perche' no, anche un traffico di vendite diverso.

Certo. Un semplice link rende conformi alla normativa. 

Ma la ratio e' quella di aiutare il cliente a risolvere il problema. Principio che si puo' applicare anche al recesso ad nutum, quello senza motivazione

10.10.2018 Approfondimenti:






looks